[Home] [Spiritismo] [Medianità] [Scrittura automatica]

[Fantasmi] [Castelli infestati]

 
Esoterismo
La posta dei lettori
Sezioni del sito

Il Codice da Vinci

I Dossiers Segreti

Il Matrimonio di Gesù

I figli di Gesù

Cristo morì sulla Croce?

Il tesoro di Rennes-Le Chateau

Gialli della Storia

Il segreto di Leonardo da Vinci

 

novità

 

Hitler e il nazismo magico

 

 

 

 

Le mail più interessanti: risponde Leonardo D'Erasmo
Fantasmi: scrive Mario

MAIL

Non credo che esista soltanto questa vita, ma non credo che esistano i fantasmi.
Una volta morti, gli spiriti, essendo immortali, non sono piu legati a questa vita ma trapassano nell'aldilà.
Anche se credo nella loro esistenza, non credo in quella dei fantasmi. Di conseguenza che infestino castelli.
Secondo me si tratta solo di suggestione e di qualche macchingegno elettronico per attirare i turisti.
Vorrei trascorrere una notte in uno di questi luoghi per dimostrare che non è vero niente. Io lavoro per una casa di produzione cinematografica che sarebbe ben lieta di girare un video o un corto sul genere mistero.
Quindi se, dovessi vedere uno spettro, lo faremmo.
grazie

Fenomeni paranormali

Parapsicologia

Fantasmi nei Castelli

Ufo

Esoterismo e mistero: Il segreto di Leonardo da Vinci

I misteri della storia: Il nazismo esoterico

Dinastie reali

Storia

 

Misteri irrisolti

 

Jack lo squartatore

Il mostro di Loch Ness

Il mistero della principessa Anastasia

Vampiri

L'uomo venuto dal futuro

 

 

 

RISPOSTA

Purtroppo, i fantasmi (se esistono) non sono così gentili da farsi filmare dalla Sua troupe, nel momento che Lei desidera. Se tutto fosse riscontrabile quando e come vogliamo, il mondo del PARANORMALE sarebbe del tutto NORMALE (come, ad es. accendere una lampadina) e non staremmo qui a parlarne. La mancanza di un fenomeno nel momento desiderato non dimostra che non possa esistere.

Al di la delle convinzioni e della discussione sull'esistenza di entità di un'altra dimensione (la cui esistenza è pure tutta da dimostrare), Le ricordo che una troupe di Voyager registrò la metamorfosi spettrale di un quadro in un momento in cui ci si stava occupando di altro. Ci sono altri casi simili.

In pratica, il mondo dell'occulto non risponde ai nostri comandi.

 

Le mail più interessanti
Visioni: scrive Anna

MAIL

Salve, a casa mia, da parecchio tempo succedono cose strane. Io sono seduta in cucina che guardo la televisione, la porta aperta che dà sull'ingresso, e in diverse occasioni vedo passare a circa un metro, un metro e trenta di altezza dal pavimento, una strana luce bianca, ma che non è proprio una luce, e non ha una forma ben precisa, e passa ad una velocità sostenuta, ma riesco sempre a vederla. Cosa può essere? Premetto che mia mamma a cui ero molto affezionata è morta da 6 anni, ma io e lei eravamo una cosa sola. Stamattina ad esempio alle ore 6 mi alzo... ritorno a letto e dopo pochi secondi, vedo accanto a me il letto abbassarsi, come se si fosse seduto qualcuno. Mi sono molto spaventata e sono rimasta immobile per una decina di minuti. Una situazione simile mi era già successa qualche anno fa, ma li avevo anche visto distintamente la persona che si era seduta vicino a me, era un uomo che indossava un vestito scuro, che assolutamente non conoscevo e non avevo mai visto, e mi guardava. Altre cose anche più strane mi sono successe ma che sarebbe troppo lungo raccontare quì, grazie e se sapete di cosa può trattarsi, rispondetemi, ciao

RISPOSTA

Il mondo delle visioni (come quello dei fantasmi) appartiene spesso a desideri, frustrazioni e, appunto, sogni che ci paiono realtà. "Spesso - mi disse una volta un grande esperto di metafonia (le sedute spiritiche con il registratore) - abbiamo, senza volerlo, una forte nostralgia del caro estinto e per questo vediamo il mondo dei disincarnati". Lei sembra confermare questo assunto quando dice, parlando di sé e Sua madre defunta: "io e lei eravamo una cosa sola".

Non conosco i suoi modi di vivere, ma forse c'è un'eccessiva attenzione al passato che Le fa dimenticare il presente.

Tornando alle visioni in senso stretto, una rivista inglese ha dato la notizia di una ricerca coordinata dallo psicologo Richard Wiseman, per cui particolari coincidenze di temperatura, condizioni di luce e, soprattutto, campi magnetici, agevolerebbero illusioni ottiche con conseguenti false visioni di fantasmi. Per ora è poco più di una ipotesi.

 

Le mail più interessanti:
Sogni e scrittuta automatica: scrive Silvia

MAIL

Salve, mi chiamo Silvia
Volevo raccontare la mia esperienza riguardo la scrittura automatica e altre forme di contatto con l'aldilà.
A volte il mio contatto con le persone defunte iniziano tramite il sogno.
"Cercherò di essere molto sintetica, anche se la storia che sto per raccontare è molto lunga e complicata".
Nel Febbraio 2006 per motivi di lavoro ho conosciuto un ragazzo (amico) dopo soli 5 mesi entro in contatto tramite sogno con il padre defunto (da me sconosciutissimo). Questa persona (defunta) mi aveva chiesto aiuto e io lo feci. Tutto ciò che vidi in quel sogno, corrispondeva alla realtà; la casa, gli oggetti la fisionomia del padre defunto ecc...Da quel giorno io ho sempre accanto a me questa persona e sono molto felice di poter comunicare con lui tramite la scrittura automatica, per me, è come se fosse vivo dimenticandomi che invece è solo un'anima.
Questo episodio mi è apparso molto strano; perché chiedere aiuto ad una persona che non si a mai conosciuto?

 

RISPOSTA

A proposito della 'scrittura automatica', ha avuto modo di controllare una eventuale significativa somiglianza tra la grafia del defunto e quella che si produce quando Lei trascrive "i messaggi dell'Aldilà"?
- Quando e come Lei viene indotta a scrivere?
- Tutto il resto (sogni, somiglianze e strane coincidenze) sono stati controllati e verificati senza effetti di suggestione?
Dovrei saperne di più: ad es., in quale luogo (contesto, città, etc.) tutto questo avviene?
Le consiglio comunque di essere cauta prima di parlare di presenze dell'Oltretomba.

NUOVA MAIL

Salve,

la mia storia e situazione è lunga e complicata, spero però di essere chiara nell'esprimere la mia esperienza.

- Non ho avuto modo di verificare se la scritta è somigliante a quella del defunto, ma ho potuto constatare che il viso dell'uomo che ho sognato è identico a quello del defunto.

- A volte mi sento irrequieta e sento delle piccole vibrazioni dentro di me, per esempio: "io dipingo, alcune volte non riesco perché il mio animo e la mia mano non fanno parte di me in quel momento e sento che qualcono ha il bisogno di comunicare con me". Non ci sono giorni e orari ben precisi!

- Tutto questo avviene nella mia casa, io vivo sola nelle marche, però devo dire che ho queste sensazioni anche quando non sono nella mia casa, ovviamente a casa mia posso scrivere liberamente a differenza che io mi trovi al mare o a fare la spesa!

Riguardo i mie sogni, io li trovo interessanti perché non sono solo sogni, ma per me è come entrare in un'altra dimensione, infatti quando poi mi sveglio sono molto stanca! Purtroppo alcuni sogni non li posso verificare perché dovrei fare una ricerca molto complessa e no ne ho la possibilità, mentre ci sono due sogni alla quale ho potuto verificare che le cose sognate erano fattibili.

Comunque, le volevo dire che ho scoperto d'avere questa sensibilità all'età di 7/8 anni, io ora ne ho 32 ed è per questo che io parlo di "presenze dell'Oltretomba" e non mi spaventa vedere o sentire ciò che è "ignoto" per noi esseri umani.

A me piacerebbe sapere tantissime cose riguardo il paranormale, perchè anche se io faccio parte di quelli che in un certo modo comunicano con l'aldilà, ecc... per me tutto questo rimane sempre un mistero.

Cordiali Saluti

 

Partecipa alla discussione

 

medianità
automatismo
Le mail più interessanti:
lo spettro della baronessa di Carini: scrive Marcella

 

MAIL

Ho letto con interesse la storia del fantasma della Baronessa di Carini e visto che io vivo a Carini e durante il tempo libero mi trovo spesso nel castello e guido i turisti a visitarlo, vorrei dirle che si sente davvero la presenza della Baronessa.
Le scrivo per fare una piccola correzione, poiche´ la Baronessa venne uccisa nel 1563 e non nel 1503, come voi avete scritto. Donna Laura Lanza, venne uccisa dal padre, Don Cesare Lanza di Trabia, con la complicita´del marito della Baronessa, il barone di Carini Vincenzo La Grua Talamanca, il quale pero´ non volle macchiarsi le mani col sangue della propria
consorte.

Distinti saluti
Marcella


RISPOSTA

Gentile Signora Marcella,

trovo molto interessanti e colte le sue precisazioni che inserirò, tra breve, in una apposita rubrica riservata alla posta dei lettori.
Contemporaneamente controllerò la fonte (al momento non ricordo quale) da cui ricavai la data che Lei mi segnala errata.

Se non la disturbo, vorrei saperne di più sulle "strane presenze" cui Lei allude.

Cordialmente grazie da

Leonardo D'Erasmo

 

NUOVA MAIL
Gentile Signor Leonardo

La ringrazio tanto per il messaggio.
Per quanto riguarda le strane presenze al castello di Carini, a volte si ha come la senzazione che ci sia qualcuno nel castello. Fino ad ora non e´ mai capitato di avere visto un vero e proprio fantasma, ma alcune persone hanno accusato dei malesseri, senzazioni di essere spinti alle spalle e addirittura svenimenti, soprattutto all'interno di una stanza. Mi e´anche stato detto che una volta ( io non ero presente quel giorno ) e´venuta una sensitiva che ha asserito di sentire " odore di sangue" in quella stanza. La informo pero´che quella non e´la stanza dove venne uccisa la Baronessa Laura. Quindi si vede che oltre alla Baronessa, nel castello vi sono altre presenze. Anche se mi piacerebbe molto riuscire a vedere il fantasma della Baronessa, Le assicuro che non vorrei trovarmi mai da sola di notte nel castello.


Distinti saluti


Marcella

 

Partecipa alla discussione

 

fantasmi nei castelli
la baronessa di Carini
 
 
 
Home > Le mail più interessanti:
il Priorato di Sion: scrive Marca

MAIL

Il priorato di sion esiste ancora oggi, se si chi ne fa parte?

 

RISPOSTA

Niente è certo su argomenti di questo tipo. A proposito dei presunti capi del Priorato, veda la apposita pagina di questo sito.

Leonardo D'Erasmo